rspp, Responsabile del servizio di prevenzione e protezione a Torino e Milano, rspp torino, rspp milano, responsabile della sicurezza, sicurezza sul lavoro, normativa sicurezza sul lavoro, legge sicurezza sul lavoro

RSPP

Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
D.Lgs. 9 aprile 2008 n°81
Testo unico sicurezza lavoro

la necessita' di nominare la figura del RSPP

rspp

La legge prevede ( art. 31 del D.Lgs. 81/2008) che il datore di lavoro organizzi il servizio di prevenzione e protezione all’interno della azienda o della unità produttiva nominandone un apposito responsabile ovvero incaricando persone o servizi esterni appositamente qualificati (rspp esterno).

Anche laddove sussista un servizio interno, il datore di lavoro può avvalersi di persone esterne all’ azienda in possesso delle conoscenze professionali necessarie, per integrare, ove occorra, l’azione di prevenzione e protezione di competenza del servizio di prevenzione e protezione.

Il ricorso a persone o servizi esterni è obbligatorio in assenza di dipendenti che, all’interno dell’azienda ovvero dell’unità produttiva, siano in possesso dei requisiti previsti dalla legge.

Le funzioni del RSPP

responsabile sicurezza

I compiti relativi all’incarico di Rspp, così come previsto dall’art. 33 del predetto D. Lgs. 81/08, sono costituiti da :

      • individuazione , per quanto di competenza, dei fattori di rischio;
      • valutazione dei rischi;
      • individuazione, per quanto di competenza, delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell'organizzazione aziendale;
      • elaborazione, per quanto di competenza, delle misure preventive e protettive attuate e dei sistemi utilizzati ad esito della valutazione dei rischi, e nonché dei sistemi di controllo di tali misure;
      • elaborazione delle procedure di sicurezza, per quanto di competenza, per le varie attività aziendali, ivi compresi gli adempimenti relativi a lavori in appalto all’interno delle unità produttive, di cui all’art. 26 del D. Lgs. 81/08;
      • proposte in merito ai programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
      • partecipazione alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori nonché alla riunione periodica;
      • coordinamento e promozione dell’attività degli eventuali addetti al servizio di Rspp;
      • in appoggio al DL e ai preposti, informazione ai lavoratori circa :

              • rischi per la sicurezza e la salute connessi all’attività dell’impresa in generale;
              • misure e attività di protezione adottate;
              • rischi specifici cui sono esposti in relazione all’attività svolta, normative di sicurezza e disposizioni aziendali in materia;
              • pericoli connessi all’uso delle sostanze e dei preparati pericolosi, sulla base delle schede e dei dati di sicurezza previste dalla normativa vigente e dalle norme di buona tecnica;
              • procedure concernenti il pronto soccorso, la lotta antincendio, la evacuazione dei lavoratori;
              • nominativi del responsabile del servizio di prevenzione e protezione e del medico competente;
              • nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di cui agli artt. 45 e 46 del D. Lgs. 81/08;

L’RSPP dovrà inoltre collaborare con il datore di lavoro, per quanto di Sua competenza ed, in particolare, in merito alla: a) tenuta della documentazione normativa e alla documentazione relativa agli infortuni e anomalie riscontrate; b) definizione del programma di formazione dei dipendenti; c) definizione delle procedure tecniche di uso e manutenzione di macchine, attrezzature impianti, utensili e DPI;

i contenuti del servizio

sicurezza sul lavoro

Contattaci per avere tutte le informazioni utili a delegare a un professionista esterno l’incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione quale figura esterna alla Vostra Organizzazione: il cosiddetto RSPP esterno.

In questo modo potrai ottenere:

      • Monitoraggio annuale del complesso aziendale sulla base di un programma definito;
      • Appoggio alla soluzione di eventuali non conformità emerse;
      • Predisposizione lettere di nomina per tutte le figure operanti all’interno del servizio prevenzione e prevenzione;
      • Nomina e formazione degli eventuali preposti designati dal datore di lavoro;
      • Sessione formativa a beneficio di tutte le figure;
      • Redazione dei verbali di formazione corrispondente;
      • Contatti eventuali con il medico competente;
      • Redazione del verbale di riunione periodica sulla sicurezza;
      • Redazione dei rapporti di sopralluogo del complesso aziendale;
      • Riesame di tutta la documentazione del Vostro sistema di gestione per la sicurezza e suo eventuale aggiornamento (documenti di valutazione del rischio, piani operativi di sicurezza,ecc. );

contatti


Modulo


Nominativo*:
Azienda*:
Telefono:
Email*:
Richiesta
 

* Campi obbligatori

Compila il modulo qui a fianco. Verrai contattato al più presto per ricevere le informazioni che necessiti

Dr. Guglielmo Lobbia - Rspp Esterno
Sede operativa: Nord Ovest
email: guglielmo@lobbia.it

P.IVA: 09931660014